Teatro

Teatro Movimento

Il teatro è una delle forme artistiche più antiche che l’essere umano ha utilizzato per comprendere la relazione tra il proprio mondo interiore e la società in cui vive.

Attraverso la sicurezza del personaggio ci permette di osservare ed esprimere le nostre emozioni e scoprire parti di noi che a volte faticano ad uscire nella vita quotidiana.

Gli strumenti che questa arte offre, non sono solo atti performativi, ma possono essere utilizzati per creare un maggiore benessere nella vita quotidiana. Comprendere la ricchezza della propria realtà interiore, migliorare la stima di sé, comunicare in maniera efficace il mondo di emozioni e sentimenti che contraddistingue ogni persona, agire in maniera più sicura e determinata, imparare a definire il giusto potere da concedere agli altri per non sentirsi inibiti o schiacciati in una relazione, ed infine adottare nuove strategie che tendano il più possibile al benessere psicofisico, sono tutte azioni realizzabili attraverso alcune tecniche e alcune metodologie che il teatro ha sviluppato nel corso dei secoli.

Il laboratorio di Teatro Movimento

si propone come

spazio-tempo separato dalla quotidianita’.

In tale situazione si ha una sospensione della vita quotidiana a favore di una esplorazione-costruzione di possibilità  diverse non solo di pensare, percepire, muoversi, ma anche di interagire;

Questa esperienza investe  linguaggio, mente e corpo.

Il laboratorio teatrale implica l’educazione alla sensibilità, alla percezione del proprio corpo ed agisce attraverso la rappresentazione di personaggi extraquotidiani, principalmente improvvisati.

 

Il teatro diviene, in tal modo, un gioco di ruoli, di sensazioni, di emozioni  che  consente di esplorarsi.

L’interpretazione di un personaggio può consentire di esperire delle parti di sé che ci si rifiuta di conoscere in prima persona, ma che possono essere vissute attraverso la dimensione “sicura del personaggio”.

L’attività teatrale favorisce lo sviluppo delle potenzialità espressive e creative dell’individuo, permettendogli di entrare in contatto con quelle “parti di sé” che, per inibizioni personali, sociali o culturali, spesso vengono fatte tacere e che possono, invece, essere riscoperte come importanti risorse.

Si crea un clima di gruppo in cui si favorisce la libertà di espressione, la rinuncia al giudizio verbale e non verbale, in modo che possa essere intrecciata un’autentica comunicazione interiore e una possibilità di relazionarsi con gli altri partecipanti.

IronicaMente
“Uno sguardo diverso sulla nascita delle invenzioni del genio di Leonardo…. Una lettura comica e poetica di come spesso da un errore...
Strange Love
Un momento teatrale divertente e poetico che parla di amore e di vita di coppia, partendo dalla prima coppia della storia per finire ai giorni nostri.
Le nozze di Arlecchino
Uomo e donna…opposti, attrazioni, distensioni, malizie e sporcizie che generano la lite atavica per la sopravvivenza delle proprie individualità…
La notte deidesideri
“Un laboratorio alchemico, un mago corrotto e una strega della finanza…un gatto rimbambito e un corvo vagabondo…un’addetto al pignoramento...
Incanto nel bosco
Incanto nel bosco è un itinerario naturalistico-teatrale grazie al quale i visitatori-spettatori, vengono accompagnati a vivere una esperienza...
Di Gaudio Lagrimosa
Spettacolo poetico umoristico adatto ai bambini e alle famiglie, godibile da un pubblico adulto. Un’avventura tra strani personaggi, improbabili...
Giallo rosso e blu
Mi sembrava che l’anima viva dei colori emettesse un richiamo musicale, quando l’inflessibile volontà del pennello strappava loro una parte di vita…..”
Le stanze delle donne
Di tanto in tanto le donne entrano in una stanza vuota…Quella è la stanza della trasformazione..Ed è lì che ricordano i loro luoghi da riempire…l
ImmaginAzioni
“Eternità di tempo…memoria…miniatura di realtà….frammenti…acchiappando l’eterno attraverso il momento…